La Scuola di ieri...

L'istituto Regionale d'Arte "Raffaele Libertini" di Grammichele si caratterizza per una lunga storia che si snoda dal 1901, allorchè venne fondata, ad opera del Circolo Operai di Mutuo Soccorso, una "scuola serale" per i figli degli artigiani del luogo.

Francesco Saitta e Raffaele Libertini, intuirono quale forza di connessione umana e popolare emanasse dall arte e diressero, per lungo tempo, con perizia e passione, la "scuola serale di disegno e plastica" istituita, successivamente, nel 1909. la scuola si legò al processo civile, culturale ed artistico della città, lasciando innumerevoli tracce che ancora sono evidenti.

Nel 1954, grazie ad una legge regionale, fu trasformata in scuola d'arte e successivamente elevata in istituto. Nel 1967 venne intitolata a "Raffaele libertini" in omaggio al maestro che aveva guidato artisticamente questa istituzione. nell'anno scolastico 1969/'70 con D.L ministeriale vengono portati a 5 gli anni di formazione con l'aggiunta del corso biennale sperimentale al triennio esistente. 

Nel corso dei suoi lunghi anni di attività, l'istituto ha visto crescere il numero delle frequenze ospitando anche gli alunni provenienti da centri vicini, e sin dai suoi primi anni di vita ha riscosso sempre successi in tutte le manifestazioni artistiche ove è stato presente.